Ippopotamo

15 Ecco, l’ippopotamo che io ho creato al pari di te,
si nutre di erba come il bue.
16 Guarda, la sua forza è nei fianchi
e il suo vigore nel ventre.
17 Rizza la coda come un cedro,
i nervi delle sue cosce s’intrecciano saldi,
18 le sue vertebre sono tubi di bronzo,
le sue ossa come spranghe di ferro.
19 Esso è la prima delle opere di Dio;
solo il suo creatore può minacciarlo con la spada.
20 Gli portano in cibo i prodotti dei monti,
mentre tutte le bestie della campagna si trastullano attorno a lui.
21 Sotto le piante di loto si sdraia,
nel folto del canneto e della palude.
22 Lo ricoprono d’ombra le piante di loto,
lo circondano i salici del torrente.
23 Ecco, se il fiume si ingrossa, egli non si agita,
anche se il Giordano gli salisse fino alla bocca, resta calmo.
24 Chi mai può afferrarlo per gli occhi,
o forargli le narici con un uncino?

(Giobbe 40,15-24)

Vorrei far notare la forza del versetto 19! Aggiungo anche che in ebraico per ippopotamo avevano behemoth, termine che poi andò a significare una creatura grande e possente, se non come un demone. Visto un po’ sto ippopotamo? Guai a deriderlo.

 

#RECENSIONE // Ettore Mo – I Fiumi

Ettore Mo
I Fiumi. Lungo le grandi strade d’acqua del pianeta
 
Si tratta di 19 reportage usciti a suo tempo sul Corriere in più puntate. Sono 19 viaggi lungo le acque dei cinque continenti, e raccontando i fiumi Mo racconta la vita di quei Paesi dove essi scorrono.
 
Questo libro ci fa capire quanto è importante e preziosa l’acqua, come fonte idrica, fonte di vita, ma anche come fonte economica e di viaggio e come l’uomo, nonostante la propria tecnologia, non possa governare l’acqua e piegarla al proprio volere (es. il Vajont). 
 
Ma la parte più importante del libro sta nelle lucide riflessioni sul futuro dell’acqua: nel mondo popolazioni intere non hanno l’accesso all’acqua o l’hanno limitato. Considerando che queste zone sono tra le più popolate e povere del mondo, Mo ci mette in guardia sulle guerre del Terzo millennio, non più per petrolio o gas, ma per l’acqua, fonte essenziale della vita ( quello che purtroppo sta già accadendo sulle alture del Golan tra Israele e Siria).
 
GIUDIZIO:

*****

DATI TECNICI DEL TESTO RECENSITO
AUTORE:
Ettore Mo
TITOLO:
I Fiumi. Lungo le grandi strade d’acqua del pianeta
CASA EDITRICE:
Rizzoli
N° PAGINE:
221
ANNO DI EDIZIONE:
2006