I rimedi della nonna

Alcuni simpatici esempi di pratiche, consuetudini tramandate nelle generazioni tra le popolazioni contadine per guarire da due classici “mali”, come il catarro e il sangue dal naso. Purtroppo queste due filastrocche ci giungono attraverso i verbali dei processi inquisitoriali, visto che per la Chiesa queste erano pratiche magiche e frutto di un patto col demonio.

Te segno del catarro, che ‘l se possa desfantare cusì come se desfanta il sale el dì de Nadal in nel disnar. In nome del Padre, del Fio et del Spirito Santo. Amen [Margherita, Latisana, 1591]

Sangue, sta forte,
come stè messer Iesu Christo nella morte.
Sangue, sta nella tua vena,
come stè messer Iesu Christo nella sua pena.
[Margherita, Latisana, 1591]

 

[Fonte: Andrea Del Col, L’Inquisizione in Italia. Dal XII al XXI secolo, Mondadori, Milano, 2006, p. 574]

Annunci

Un pensiero su “I rimedi della nonna

Rispondi a silvia Annulla risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...